giovedì 31 dicembre 2009

AUGURI...



visto che noi si parla sempre di anni 50, 60, 70.
e ora arrivano gli anni 10,
buon anno e buon decennio a tutti gli amici on the road....

martedì 29 dicembre 2009

Hellbound Rockers

no, non sono un club che si ritrova all'Ace Cafè.
son sempre il buon vecchio Jeff ed il suo ferro, a distanza di qualche anno....




"This is the original version in 1977. If you look closely at the rockers on the springer you will see they are straight cut. Arlen made a special set of "v cut" rockers to get me a little more ground clearance, noticeable in the later versions posted."

lunedì 21 dicembre 2009

domenica 20 dicembre 2009

Babbo Natale in moto!?!



Il tempo ha fatto rimanere le moto in garage ma la riuscita del Toy Run non è stata affatto compromessa.
Questa storia non serve a fare un giro in moto.
Quello sarebbe stato solo una sorpresa in più ma lo faremo al più presto.
I bimbi della casa S. Margherita ci aspettano...
... così come ieri aspettavano Babbo Natale, e Babbo Natale è arrivato.

Oltre ai doni di ieri e a quelli che abbiamo lasciato per la vigilia, siamo riusciti a fare anche un'offerta.
Grazie a tutti i partecipanti che hanno contribuito in qualsiasi modo.
E grazie a chi ha partecipato alla consegna... con uno sforzo davvero minimo abbiamo reso contenti una decina di bimbi stupendi.

venerdì 18 dicembre 2009

giovedì 17 dicembre 2009

mercoledì 16 dicembre 2009

BORN-FREE #2



da qui a giugno ne sentiremo parlare parecchio.

in palio ci sarà niente di meno che un chopper pan del '50.

il volantino, molto semplice, è un tuffo al cuore per tutti i patiti di tramonti, silhouette e grafica ammiccante AMF.

choppin' sixties

and early seventies.







martedì 15 dicembre 2009

Stoop Motorcycles

davvero un bel serbatoio, la verniciatura mi garba troppo.


giovedì 10 dicembre 2009

mercoledì 9 dicembre 2009

TOY RUN 2009



tenetevi pronti.

dovrebbe essere per sabato 19, ritrovo all'ora di pranzo, destinazione Casa Famiglia S. Margherita di Capannori (LU).

a breve notizie più precise su ritrovo e come organizzare raccolta giochi/doni.

lunedì 7 dicembre 2009

Who rules????

Dick ovviamente....


la Locomotion, ovviamente...


e a yokohama? chi ha sbancato?

per me Hidemo con lo sporty configurato XR e Duas Caras con quel mostro nero...
e anche quel toro fuori col chop bianco forcato girder piegata non scherzava affatto!

sabato 5 dicembre 2009

Proud & Loud




istruzioni per l'uso:
- mettere 2 galloni di benzina;
- legare sacco a pelo sulle piastre;
- inforcare un paio di balorama;
- caricare una muchacha caliente;
e viiiiiaaaaa...... senza tante menate.




giovedì 3 dicembre 2009

Florida Attack

a proposito di ferri da attacco.....



I Puckett erano uno dei concessionari Harley più vecchi del paese. Dal 1936, in Florida.
Non si limitavano a vendere accessori Harley ma avevano un'ampia linea di roba custom e high-performance.
Così il figlio Buddy, nella primavera del '73, iniziò a costruire un ferro feroce, da guidare, che mostrasse la merce che vendevano e sfatasse il detto "All styling trends come from West Coast".
E, a quanto pare, ci riuscì egregiamente, guadagnandosi la copertina di Choppers Magazine nel gennaio '74 che titolava "Tomorrow's Custom Harley-Today".



Partì da un basamento pan del 1950, interamente ricostruito e bilanciato, scelse un "upper end" shovelhead nuovo di trinca, pompo' il tutto e quando il blocco fu pronto partì per la California.
Passò da alcuni "cataloghi" che distribuiva per coinvolgerli nel progetto e tirò dentro D&D, che stava diventando Jammer e fornì il telaio, Morris, che aveva appena finito i suoi prototipi di ruote cast aluminum, ed altri nomi del calibro di Monotrack Eng., Circle Industries e Hurst/Airheart. Poi, finita la grana, tornò alla base ed iniziò a montare il tutto con forca Betor, serbatoio Mustang hidden-cap fiammato classico, magneto Fairbanks-Morse, e due Posa da 29mm.



Risultato?
Giudicate voi, io intanto la metto nel mio museo virtuale...

mercoledì 2 dicembre 2009

sunny day



John Coffeen era uno che non si sgomentava più di tanto...

"non ti preuccupare, Gina.
Ti ci porto al mare, stai tranquilla.
Dammi il tempo di trovare come sistemare 'sta gomma e risiamo in strada...
Te, intanto, sta' bona lì, piglia il sole, e non rompere le palle che già ne facevo volentieri a meno di tutta 'sta menata!"

Grande Johnny!!!

martedì 1 dicembre 2009

my choice


non ho dubbi, se avessi potuto portarmi a casa un ferro da cesena, questa sarebbe stata la mia scelta.
come dice Stefano "guardarla ti fa venir voglia di farci un giro".
ma proprio questa bella foto di Christian mi suggerisce un stretch -2" al posteriore per raggiungere la perfezione.

Ready to Sturgis...